Siamo state bombardate per decenni da modelli femminili stereotipati ai quali bisognava conformarsi per assumere un’identità agli occhi di chi ci guardava. Ci è stato inculcato, ad esempio, che la bomba sexy era un modello femminile irresistibile: stupidina e svampita, preferibilmente bionda e tutta curve, faceva capitolare gli uomini con un semplice sbatter di ciglia. C’è una nutrita filmografia, soprattutto degli Anni ’50 e ’60, basata su questo cliché. E, per quanto di anni e di acqua sotto i ponti ne siano passati, nell’immaginario collettivo la figura della fatalona è ancora vivida. Esistono molti altri stereotipi femminili, come la bruttina intelligente, la donna dolce e remissiva, la manager di successo. Sono target nei quali tendiamo a incasellarci, più o meno consapevolmente, e che ci rendono donne monodimensionali, perché ogni modello preconfezionato esclude, di per sé, la coesistenza con un altro.

Questi cliché femminili in ambito amoroso sono l’esatto opposto del sex appeal per un uomo, perché sono superati e quindi noiosi. Ciò che attrae un uomo è trovare in un’unica donna una combinazione di più caratteristiche. Sii una donna che rompe gli schemi e sarai improvvisamente diversa dalle donne che ha incontrato finora. Se esuli dai comuni stereotipi e mostri a un uomo che non puoi essere incasellata così facilmente, allora lui ti vedrà come una donna insostituibile, unica. Non si tratta di cambiare la tua personalità, si tratta piuttosto di valorizzare i vari aspetti di essa. Si tratta, cioè, di dare risalto a ciò che sei: una donna multi-dimensionale. E come si fa? Basta mostrare che hai non solo certe caratteristiche tipiche di uno stereotipo femminile, ma anche elementi che vengono considerati appannaggio di altri modelli precostituiti.

Ecco qualche esempio di “irresistibili combinazioni di personalità”, che rompono i modelli stereotipati:

  1. La donna amorevole ma anche forte. È una donna capace di prendersi cura degli altri e, allo stesso tempo, di mostrare una spiccata capacità decisionale nella propria vita.
  2. La donna indipendente ma anche desiderosa di attenzioni. È la donna che riesce a non perdere il suo spirito indipendente pur concedendo al partner di prendersi cura di lei.
  3. La donna intelligente ma anche umile. È una donna che è fiera di mostrare la propria cultura e intelligenza ma che, allo stesso tempo, manifesta curiosità verso ciò che il partner può insegnarle, che sa essere cioè insegnante e allieva.
  4. La donna seduttiva ma anche scherzosa. È la donna che pur emanando sensualità, non disdegna di stare allegramente in compagnia di amici.
  5. La donna di successo ma anche amante del divertimento. È la classica donna in carriera ambiziosa ma che sa lasciare il lavoro in ufficio, portando nella sua quotidianità spensieratezza e allegria.

Questi, naturalmente, sono solo alcuni esempi. Chiediti se sei imprigionata inconsapevolmente in uno stereotipo. Se ti accorgi che rispondi alle caratteristiche di uno di essi, prova a inglobare nella tua personalità aspetti che sono in contrapposizione con esso e che producono un effetto sorpresa. E ricorda: più avrai il coraggio di tirar fuori parti di te che tieni nascoste, più probabilità avrai di essere vista per quella donna incredibile e unica che sei.